| Homepage | Cos'è l'orienteering? | Società | Atleti | Classifiche | PressRelease | Vivinordest | PhotoGallery | Video | Contatti |

2gg Collio 2012

 

Prossime gare

 

Avvisi & scadenze

29.01.12
Per poter partecipare alle gare bisogna essere tesserati ed essere in regola con la visita medica: ricordatevi di confermare al più presto il vostro tesseramento per il 2012!
 

Compleanni & Auguri

02 dicembre
Alessandro Gaspari
03 dicembre
Massimiliano Coletto
Edy Di Lenardo
22 dicembre
Cristian Coianiz
24 dicembre
Nicola Saccuman
02 gennaio
Alberto Chiandetti
 
Solo alla partenza,
agitato,
attendo il momento di partire.
Poi inizia la mia gara.
Cerco le lanterne una ad una.
Guardo la cartina e cerco:
i sentieri,
gli incroci,
le strade,
le fontane,
i boschi,
i fiumi...
Poi tutta la squadra mi incita:
"Vai Matteo, vai, su, dai, forza!"
E io corro più veloce che posso
Matteo Saccuman
giugno 2008

Press Release

giovedì 10 gennaio 2008

Pagine sportive del Messaggero Veneto inserto di Udine

La manifestazione organizzata dal Gs Nordestarcento è valida anche come campionato regionale FVG
Gaspari in corsa per il Tricolore
L'azzurro di Moruzzo dovrà vedersela con altri 300 specialisti

Domenica San Daniele sarà il centro di una delle manifestazioni più importanti a livello nazionale della MtbOrienteering: i campionati Italiani Middle 2008. Li organizza il Gruppo sportivo Nordestarcento, Protagonista lo scorso anno di un altro importante evento, "Fusine 2007", che ha portato nel territorio tarvisiano oltre 2,000 concorrenti.
Anche in quell'occasione lo staff organizzativo del club presieduto da Cristian Coianiz si e dimostrato all’altezza.
La manifestazione di domenica (alle 10 il via alle gare) vedrà coinvolti circa 300 specialisti provenienti anche da Austria, Slovenia, Croazia e Germania che si sfideranno su impegnativi tracciati che si snodano lungo le colline di San Daniele, Maiano e Muris di Ragogna mettendo a dura prova qualità fisiche e tecniche. Alla line saranno assegnati i titoli italiani di specialità per le singole categorie, ma anche quelle regionali vista la valenza di campionato Fvg della manifestazione stessa.
Da seguire, in particolare, la prova dell’azzurro Alessandro Gaspari, tesserato con la Nordestarcento, che abita a Moruzzo e quindi davanti al proprio pubblico cercherà di centrare un rìsultato importante. Dovrà vedersela con Stefano Baticci, del Cai XXX Ottobre di Trieste, che nel 2007 ha cunquistato un titolo italiano, il veneto Mìchele Mogno e il tarcentino Elvis Forabosco, che da quattro anni difende i colori di un club veneto.
In quanto alle donne, quelle da battere sono del Gs Nordestarcento. A cominciare da Anna Chiandetti, che nel 2006 era uno dei punti di riferimento della nazionale italiana ma che lo scorso anno, per impegni di lavoro, non ha potuto difendere tale posizione che vuole riprendersi. Dovra guardarsi soprattutto dalla compagna di squadra Giuliana Zoppè, che è tra le prime sei atlete in Italia, e potrebbe rivelarsi la sorpresa dei campionati. Sicure avversarie la trentina Milena Cipriani,campionessa della individuale long e leader di Coppa Italia, e la lombarda Scaravonati, del gruppo sportivo Forestale, campionessa uscente della specialità midde.
«Abbiamo anche previsto prove per altre categorie - ha ricordato Coianiz — in modo da dare la possibilità di cimentarsi in questo sport anche a coloro che non lo hanno mai praticato. E mi riferisco soprattutto ai bikers puri: sarebbe l’occasione per conoscere una disciplina dove conta la prestanza fisica, ma ancor di più la concentmzione mentale che deve essere al 100 per 100 per tutta la durata della gara.
Il presidente Coianiz conclude con un ringraziamento «a tutto il consiglio della città di San Daniele, e in particolare al sindaco Pascolini e all'assessore Dall’Arche, che hanno appoggiato e sostenuto tin da subito questa importante iniziativa. Non da meno la Regione Fvg che ancora una volta si è dimostrata l'istituzione più sensibile al nostro sport e all’impatto sportivo/turistico che esso comporta».
Ulteriori informazioni sulla competizione visitando il sito internet www.sportnordest.it.
 
 
giovedì 10 gennaio 2008

Pagine sportive del Messaggero Veneto inserto di Udine

Il G.S.Nordestarcento vince in Italia sia a livello agonistico che organizzativo
 
 
lunedì 10 dicembre 2007

Evento speciale "Nord Est" allegato a Il Sole 24 Ore

Gli atleti del Gruppo Sportivo Nordestarcento sono ai vertici in Italia e in Europa

Orienteering: vincono le ‘scelte’ migliori

Nasce oltre un secolo fa nei Paesi nordici e, pian piano, comincia a conquistare anche tutti gli altri Paesi europei fi no a giungere in Italia nel 1985. È l’orienteering, noto anche come ‘sport dei boschi’, seppur siano gli ambienti naturali in genere i terreni ideali di svolgimento.
Ne abbiamo parlato con Cristian Coianiz, presidente del Gruppo Sportivo Nordestarcento, fondato nel 1989 a Tarcento (Udine) proprio sull’onda di quella che un ventennio fa era una disciplina sportiva decisamente fuori dal comune.
L’orienteering si può praticare tutto l’anno - ci spiega Coianiz - sempre all’aperto, in una delle quattro specializzazioni: corsa, mountain bike, sci, ‘trail orienteering’ o ‘orienteering di precisione’. I partecipanti utilizzano una una carta topografi ca realizzata appositamente per questo sport, con segni convenzionali unifi cati in tutto il mondo. Si gareggia individualmente o in gruppo, transitando dai diversi punti di controllo posti sul territorio. Vince chi impiega il tempo minore ma - precisa Coianiz - non sempre il vincitore è il più veloce: perché il podio va a colui che è in grado di orientarsi più rapidamente e di fare le migliori scelte di percorso.
Agli esordi piccola società, nel corso degli anni il GS Nordestarcento ha avuto una crescita decisamente consistente e, dai 4 atleti dell’inizio, oggi ne conta oggi più di cinquanta, tra i quali - evidenzia il presidente - spiccano i nomi di alcuni tra gli atleti più forti in Italia nelle discipline della corsa-orientamento, della mountain bike-orientamento e dello sciorientamento. Giovane, con programmi chiari e molta iniziativa, è proprio Cristian Coianiz a dare, nel 2000, una spinta notevole all’evoluzione della Società sia sul piano agonistico sia su quello organizzativo e formativo. E i risultati ne sono una chiara conferma.
Nella mountain bike orienteering, sono ben 7 i titoli di campione italiano di società che, dal 1999 (anno in cui per la prima volta il Gruppo si cimenta in questa disciplina), sono stati conquistati dal team friulano, grazie alla costanza e all’impegno di tutti i suoi atleti. Molti di essi - spiega Coianiz - hanno conquistato individualmente titoli di campione italiano e alcuni hanno fatto e fanno tuttora parte della squadra nazionale italiana di ‘Mtb-o’. E, tra tutti, il presidente ricorda gli atleti che fanno parte della squadra nazionale: Anna Chiandetti (pluricampionessa italiana a staffetta, vincitrice del circuito di Coppa Italia nel 2005, partecipazione ai Mondiali in Repubblica Ceca nel 2005); Alessandro Gaspari, da anni tra i primi dieci in Italia (Mondiali 2005, 2006 e 2007, Europei nel 2006 e 2007); Giuliana Zoppè (terza nel circuito di Coppa Italia nel 2007, e partecipazione agli Europei nel 2007, più volte campionessa italiana nelle categorie giovanili).
Anche nella corsa orienteering il GS Nordestarcento si evidenzia con risultati eccellenti, soprattutto nelle categorie dei veterani (over 35 anni). E pensiamo a Maria Cristina Fattori, da anni ai vertici dell’orienteering italiano nella categoria delle donne over 50. Nelle categorie assolute, ottimo è stato il 2005 - evidenzia Coianiz - anno in cui il GS Nordestarcento ha ottenuto la migliore stagione agonistica in assoluto: 13° posto su ben 500 società nella classifica generale, 5° nel settore assoluto e bronzo ai Campionati Italiani a Staffetta con Anna Chiandetti, Antonella Chiandetti e Federica Sancin. Ma quali i programmi per il futuro? Più volte impegnato anche nell’organizzazione delle fasi provinciali dei Giochi Sportivi Studenteschi, il GS Nordestarcento si sta già organizzando per i Campionati italiani di Mountain-bike orienteering del 2008 e per una prova del Circuito nazionale in Centro storico. Prosegue, però, intensa anche l’attività di promozione e formazione nelle scuole del territorio, al fi ne di avvicinare i ragazzi a questo sport, utile non solo dal punto di vista sportivo ma anche personale. È, infatti, una disciplina legata profondamente alla natura e all’ambiente e chi lo pratica - conclude il presidente - matura uno spiccato senso di indipendenza e di maturità, proprio perché le scelte che vengono compiute in completa solitudine durante la gara risultano essere determinati per il risultato fi nale. Così, i ragazzi imparano gradualmente a conoscere se stessi, a confrontarsi con i propri limiti e le proprie potenzialità, abituandosi a pretendere delle decisioni e a valutarne gli effetti.
 

Video

31 Maggio 2009
Varena
Trofeo delle Regioni
 
Gli altri video »
 

Photogallery

 

Scrivi sul guestbook...

 

Hanno scritto...


Warning: pg_connect() [function.pg-connect]: Unable to connect to PostgreSQL server: FATAL: no pg_hba.conf entry for host "127.0.0.1", user "c10026_c10026", database "c10026_net", SSL off in /home2/c10026/public_html/code/adodb/drivers/adodb-postgres64.inc.php on line 692